Scampia Music Fest 2018: i Ministri e Mezzosangue sul palco il 14 e il 15 settembre

Home / eventi / Scampia Music Fest 2018: i Ministri e Mezzosangue sul palco il 14 e il 15 settembre

scampia music fest 2018 ministriParte finalmente la seconda edizione dello “Scampia Music Fest”,  il festival multidisciplinare ad ingresso gratuito che si svolgerà il 14 e 15 settembre nella Villa Comunale di Scampia, sul cui sfondo si scagliano le Vele. Con la direzione artistica curata dall’ex chitarrista dei 24 Grana, Giuseppe Fontanella della Octopus Records, il festival a trazione musicale vedrà protagonisti nomi del calibro de “I Ministri” e “Mezzosangue“, con tutta una serie di gruppi emergenti vincitori del Contest_35, organizzato a posta nei mesi scorsi.

Lo Scampia Music Fest 2018 tuttavia non è solo un evento artistico, ma anche un momento di impegno per il territorio e di riqualificazione dello stesso: il fine è quello di dare vita ad un quartiere periferico come Scampia, da sempre bersaglio dei media nazionali, in modo da superare quei pregiudizi stantii che non permettono al territorio di rinnovarsi e cambiare volto. Il Festival sarà anche l’occasione per assistere alla proiezione dei vincitori dello Scampia_short film competitionil primo concorso di cortometraggi, a cura di Gennaro Maria Cedrangolo, interamente dedicato alle periferie.

Novità di questa edizione è VIVE, il reportage fotografico a cura di Matteo Casilli, una delle attività più importanti di questa edizione: il reportage verrà presentato in anteprima durante i due giorni di Festival. L’intento è quello di portare in giro per tutto il corso dell’anno le fotografie in mostre specifiche, anche e soprattutto al di fuori dal territorio campano.

Numerose attività dunque per la due giorni all’insegna di musica live, alle quali si aggiungono estemporanee di arti grafiche e visive, esposizioni, workshop di approfondimento del settore discografico e artistico in genere, tavoli di incontri e discussioni, percorsi di scoperta culinaria per favorire lo scambio interculturale, attraverso realtà partner come Chikù, primo ristorante italo-rom in Italia.

La varietà di attività legate all’evento punta a renderlo interessante per più realtà e ad offrire, soprattutto ai giovani del quartiere, la possibilità di prendere parte e scoprire ambienti e opportunità che nella quotidianità risultano difficilmente accessibili. Anche per questo è previsto un servizio navetta gratuito per facilitare gli spostamenti del pubblico: l’autobus parte dalla stazione Piscinola della Metropolitana Linea 1 ogni 15 minuti. Il servizio è garantito fino all’ultima corsa della metropolitanainiziando dalle ore 19.00. Inoltre, dopo la chiusura della metropolitana, la navetta gratuita garantisce anche alcune corse dalla location del festival fino a Piazza Carlo III, ma con un numero di posti limitato.

Per il programma completo dell’evento visita la pagina Facebook a questo indirizzo!

 

Related Posts