Il Ministro Costa interverrà alla Masseria Ferraioli!

Home / News / Il Ministro Costa interverrà alla Masseria Ferraioli!

Dal 1° marzo 2017 il Consorzio Terzo Settore, la CGIL Napoli, l’Associazione Sott’e’ncoppa, la Cooperativa Giancarlo Siani e noi della Cooperativa L’Uomo e il Legno gestiamo per scopi sociali il bene confiscato sottratto al clan Magliulo di Afragola: una masseria di 1000 mq e 12 ettari di terreno agricolo, che costituiscono il bene più grande dell’area metropolitana di Napoli, per ricostruire legami sociali, giustizia e solidarietà. Il bene è intitolato alla memoria di Antonio Esposito Ferraioli, perché al centro del nostro progetto ci sono i diritti e il tema del riscatto collettivo che passa dal lavoro di qualità e punta all’autonomia delle persone e all’inclusione sociale.

Il percorso di riutilizzo sociale ha intrapreso la strada del coinvolgimento della comunità attraverso diverse azioni che hanno coinvolto i cittadini, una su tutte la bellissima esperienza degli oltre cento orti urbani affidati a cittadini, famiglie e associazioni del territorio.

masseria ferraioli l'uomo e il legno bene confiscato afragolaSiamo impegnati quotidianamente per la valorizzazione e la tutela dell’ambiente attraverso numerose azioni: lo sviluppo del progetto del “Museo vivente della biodiversità” con 1704 alberi di 15 varietà diverse, che ha come obiettivo quello di praticare la memoria da un lato attraverso il recupero delle tradizioni agricole locali dall’altro attraverso la memoria, delle vittime innocenti di mafia a cui sono intitolati i diversi filari; il perseguimento dell’obiettivo plastic free in tutte le nostre azioni e attività. Inoltre, crediamo fortemente che i progetti di riutilizzo sociale dei beni confiscati alla criminalità organizzata rappresentino, come nel caso della Masseria, un antidoto per contrastare e prevenire il fenomeno dei roghi tossici da noi più volte denunciati.

Accanto a questo processo di inclusione e costruzione di comunità insiste un progetto, sostenuto da Costa Crociere Foundation, che coinvolge donne vittime di violenza e con situazioni di disagio. Riteniamo fondamentale questa azione, anche sulla scorta della grande esperienza sviluppata negli ultimi 20 anni, in particolare nelle situazioni in cui la violenza colpisce anche i minori. Il progetto ha come obiettivo l’autonomia delle donne e lo sviluppo di un’impresa sociale completamente femminile che avrà lo scopo di distribuire i prodotti agricoli della Masseria ed anche quelli prodotti su altri beni confiscati.

Nell’ambito di questo progetto abbiamo intenzione di promuovere un’iniziativa di grande respiro in prossimità della giornata internazionale sul contrasto alla violenza di genere, contro ogni forma di violenza per ribadire la necessità di un impegno comune: il prossimo 26 novembre si terrà infatti l’iniziativa intitolata Uscire dal Silenzio a cui ha già confermato la presenza il Ministro dell’Ambiente dott. Sergio COSTA.

L’iniziativa seguirà il seguente programma:

  • dalle 9.00 alle 10.30 visita della Masseria ed illustrazione dei progetti realizzati e quelli da realizzare. Nell’ambito della visita sarà ultimato, ad opera dei ragazzi delle scuole cittadine, il mega murales posizionato sulla facciata principale della Masseria, il quale può essere firmato, imprimendo sullo stesso le impronte delle mani, da parte di tutti quelli che desidereranno farlo nel segno di dire IO CI STO!
  • Successivamente ci sposteremo presso la Casa Comunale di Afragola dove si svolgerà il dibattito dalle ore 11.00 alle 12.30:
  • Saluti istituzionali;
  • Presentazione delle attività della Masseria Antonio Esposito Ferraioli, svolte e da svolgere;
  • Presentazione della nascita dell’impresa sociale nell’ambito del progetto “Uscire dal Silenzio” sostenuto da Costa Crociere Foundation.

Per maggiori informazioni e comunicazioni:

Related Posts